Mode:         

 

 

Minimize

LEGGI IL BLOG

TRECCIATO - Come scegliere il migliore per le tue esigenze.

Aug 25

Written by:
8/25/2012 3:28 PM  RssIcon

Per chi apre “la seconda porta”, il centro dell’attenzione non è l’attrezzatura, e neanche il soddisfatto collezionismo di artificiali, canne, mulinelli di “ultima generazione”, e non perché non si utilizzino attrezzature all’avanguardia, ma perché è il loro funzionamento e non già il loro aspetto ad interessarci. La tecnologia dei materiali e le nuove sperimentazioni tecniche consentono la realizzazione di attrezzature che ci permettono di risolvere qualsiasi problema tecnico e di arrivare ad un assetto di pesca dove leggerezza, sensibilità e affidabilità sono ormai per tutte le tasche o quasi.

Quando si parla di spinning va da sé che le attrezzature utilizzate devono essere sempre in grado di offrirci una buona performance e di rispondere al meglio sia alle nostre esigenze sia alle possibili catture la cui taglia spesso potrebbe sorprenderci impreparati o comunque “sottodimensionati” in termini di attrezzatura.

Una delle componenti fondamentali della nostra attrezzatura è quindi il complesso filo-finale-trecciato.

In precedenza abbiamo affrontato le tematiche riguardanti i nodi di giunzione. Ora ci occuperemo del trecciato. Vediamo insieme quali sono i requisiti fondamentali per valutare correttamente un buon prodotto ed evitare di fare inutili investimenti.

Ecco  un tabella che ci permette di capire cosa determini una certo aspetto che ci interessa valutare in pesca. I requisiti sono anche enumerati in ordine di importanza.

COSA VALUTARE PER LA SCELTA DEL TRECCIATO

REQUISITO (cosa ci interessa avere in pesca)

CARATTERISTICA DEL TRECCIATO

DISTANZA E PRECISIONE DI LANCIO

  • ·         Rapporto diametro/carico rottura. Più è alto il carico di rottura, a parità di diametro e più possiamo scegliere diametri sottili, a tutto vantaggio di distanza di lancio e della sensibilità in pesca
  • ·         Scorrevolezza del filo, e resistenza allo “spellamento”
  • ·         Tenuta della sezione circolare o “rotondità della sezione: con l’usura il trecciato deve mantenere la sezione circolare, che consente il minimo contatto con gli anelli, e quindi il minimo attrito e la massima scorrevolezza

TENUTA ALL’ABRASIONE

  • ·         Elevato numero di fibre
  • ·         Serraggio stretto delle fibre
  • ·         scorrevolezza

ELEVATO CARICO D ROTTURA

  • ·         fibre di prima qualità
  • ·         alto numero di fibre
  • ·         tenuta all’abrasione

IMPERMEABILITÀ

  • ·         Serraggio stretto delle fibre
  • ·         Eventuale rivestimento delle singole fibre o di tutta la treccia, purché non “spelli” col tempo

Il Panorama dei trecciati in commercio è vasto, ma noi di Spinpoint abbiamo ridotto a pochi migliori prodotti le opzioni che secondo noi sono degne di nota e scelta.

La nostra classifica IN ORDINE DI QUALITA’

 

 

MARCA E MODELLO

VANTAGGI/PREGI DI SPICCO

SVANTAGGI/DIFETTI

COSTO 150 yard circa del 15 lb

VOTO

Varivas Avani Seabass Max Power

  • ·         Massima rotondità della sezione
  • ·         Compattezza delle fibre
  • ·         Scorrevolezza
  • ·         Tenuta ai carichi dinamici
  • ·         Durata
  • ·         Resistenza
  • ·         nessuno, il costo apparentemente elevato viene totalmente compensato dalla durata e dalla performance del prodotto che sostituirete in bobina meno della metà delle volte rispetto ad altri trecciati. Per il nostro Team è semplicemente il miglior trecciato esistente sul mercato.

60

10

Sufix 832 Gore

  • ·         Scorrevolezza
  • ·         Impermeabilità
  • ·         Diametro effettivo e costante nel tempo
  • ·         Tenuta al nodo
  • ·         carico di rottura non elevatissimo

25

8

Sunline Super Pe

  • ·         Scorrevolezza
  • ·         Durata
  • ·         Compattezza delle fibre
  • ·         Un po’ delicato

28

8

Power Pro Classic

  • ·         Resistenza all’abrasione sugli ostacoli
  • ·         Impermeabilità
  • ·         Tenuta al nodo
  • ·         “spellamento” della superficie
  • ·         Diametri reali….
  • ·         Non è un filo morbido

19

7

Power Pro 8 suoer slick

  • ·         Scorrevolezza
  • ·         Carico di rottura
  • ·         Tenuta al nodo
  • ·         resistenza
  • ·         il filo si appiattisce e perde sia la rotondità della sezione che la compattezza tra le fibre compromettendo impermeabilità e distanza di lancio.
  • ·         Diametri e carichi reali…

23

6.5

Teniamo a precisare che questa classifica è frutto delle nostre preferenze e considerazioni personali e della nostra esperienza.

Ed ecco a voi i "fantastici 5"








Tags:
Categories: Tecnica

3 comment(s) so far...


aspirateur dyson

nice homepage
# aspirateur dyson

By TrackBack on   3/22/2013 4:26 PM

ted's woodworking plan

nice homepage
# ted's woodworking plan

By TrackBack on   3/28/2013 4:25 AM

the tao of badass

nice homepage
# the tao of badass

By TrackBack on   4/4/2013 4:32 AM

Your name:
Gravatar Preview
Your email:
(Optional) Email used only to show Gravatar.
Your website:
Title:
Comment:
Add Comment   Cancel 
Minimize

New_Blog

You must be logged in and have permission to create or edit a blog.
Minimize

Search_Blog

Post Recenti

LA SCELTA DELL'ARTIFICIALE
LE INTERVISTE DI SPINPOINT - Takatoshi Murase "Taka"
SPINNING ALLA SPIGOLA - per gli amici della LNI Pozzuoli
Spigola, il caso che non c'è
PILLOLE DI SILICONE - 06 - code rastremate
PESCATORI D'ALTRI TEMPI - Due chiacchiere con Filippo
PILLOLE DI SILICONE - 04 - FLESSIONI E CERNIERE
PILLOLE DI SILICONE - 02 - innesco amo widegap exposed
LURES REVIEW - Realis Jerkbait 120sp DUO
IL RE DEL MARE...
Maestri...difficile cercarli!
DUO - Giappone si...ma quello vero!
SOLO PESCA DA RIVA...una rivista diversa!

Cerca nel blog